Palazzolo Acreide

Palazzolo Acreide si apre al viaggiatore attento e curioso come un autentico scrigno di tesori, crocevia di civiltà e crogiuolo di pietre millenarie, di raffinate e svettanti architetture barocche, di fulminanti paesaggi, di suoni e profumi antichi.
Ogni angolo di questa Città rimanda alla memoria antiche vicende. Sull'altura dell'Acremonte, i greci, a chiusura del sistema difensivo di Siracusa, eressero Akrai , forse l'area archeologica meglio conservata in Sicilia, non ancora sottratta al suo silenzio millenario. In quest'ambito s'incastonano il teatro greco "il più piccolo del mondo" e l'area cultuale dedicata alla dea Cibele.

La città moderna incanta per le sue chiese, dalle straordinarie facciate barocche e dai preziosi interni, realizzazioni di sconosciuti fabricatores e artigiani locali, le cui opere sovente ascendono le vette dell'arte. Nella Chiesa dell'Annunziata operò Antonello da Messina, regalando al mondo uno dei dipinti più famosi della storia dell'arte: l'Annunciazione , oggi custodita al Museo Bellomo di Siracusa. La Chiesa dell'Immacolata ospita ancora oggi una straordinaria Madonna con Bambino del Laurana , opera tra le più ispirate dell'insigne scultore.

Due delle più belle Chiese di Palazzolo Acreide, San Paolo e San Sebastiano, oltre che l'intero centro storico, sono state dichiarate nel 2003 dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità.

Non minore stupore destano alcuni edifici liberty.
Tra lunghe gradinate e contorte stradine di pietra basaltica si schiudono alla vista del visitatore gli antichi quartieri dell'Orologio e del Castello; quest'ultimo sorge ai piedi dei ruderi di un antico fortilizio di epoca medievale. Entrambi offrono una straordinaria visione sulla Valle dell'Anapo, incontaminata area di estremo pregio naturalistico e paesaggistico.

Palazzolo Acreide è inoltre rinomata per la sua cucina. Nei molti ristoranti sparsi per la Città sarà possibile assaporare antiche ricette dei Monti Iblei, a base di carni locali e di squisiti sughi, inoltre, in determinati periodi dell'anno, è possibile anche degustare il rinomato e raro tartufo locale.

Suggestive e straordinarie, sono sia le feste religiose che si svolgono in vari periodi dell'anno e che da sempre suscitano l'interesse di viaggiatori e studiosi, che le divertenti manifestazioni popolari come il Carnevale, peraltro, uno dei più antichi di Sicilia.

Infine, nella piccola e suggestiva cornice del teatro greco di Akrai si realizzano importanti manifestazioni: a maggio si tiene il Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani, manifestazione che vede confrontarsi sui temi della cultura classica giovani studenti provenienti da ogni parte d'Italia e d'Europa; tra luglio ed agosto si svolge invece una significativa rassegna musicale che spazia dalla musica classica al jazz.

 



 

Home page

GLI EVENTI DELLA CITTÁ

LE FESTE RELIGIOSE
S. Paolo - Patrono di Palazzolo Acreide (25 gennaio - 29 giugno)
S. Sebastiano - Protettore di Palazzolo Acreide - (20 gennaio - 10 agosto)
Maria SS. Addolorata - (3a domenica di settembre)
S. Michele Arcangelo - (1a domenica di ottobre)
I festeggiamenti si svolgono con la processione del simulacro del Santo, con concerti di vari corpi bandistici, con intrattenimenti musicali serali, con illuminazione artistica e fuochi pirotecnici. I fedeli annualmente rinnovano toccanti tradizioni, fra queste la "spalla nuda" e il "viaggio scalzo" sono lo scioglimento di un voto per grazia ricevuta.

NATALE
Durante il periodo natalizio in Piazza del Popolo viene allestito sulla scenografica facciata barocca della chiesa di S. Sebastiano l'Albero di Natale più alto di Sicilia. Nel centro storico si sussegue un circuito di presepi, e nel quartiere di Castelvecchio viene realizzato il Presepe Vivente.
Attività attinenti al Natale si organizzano nella Casa-Museo, nel Mulino ad acqua S.Lucia e negli Istituti Scolastici locali.

CARNEVALE
È uno dei più antichi di Sicilia, il Carnevale di Palazzolo, oltre alle tradizionali sfilate dei carri allegorici, dei gruppi in maschera, offre ai visitatori balli e divertimenti, sagre paesane di prodotti tipici locali quali salsiccia, crostino di trota, maccarruna, cavatieddi e cannolo.
Di questa straordinaria e coinvolgente manifestazione così hanno scritto due illustri palazzolesi:

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO CLASSICO DEI GIOVANI
Si tiene ogni anno nel mese di maggio nel teatro greco di Palazzolo Acreide. È giunto alla decima edizione. Organizzato con l'Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, in quest'ambito giovani studenti provenienti dall'Italia e dall'Europa si esibiscono nella rappresentazione di commedie e tragedie di autori classici.

ESTATE PALAZZOLESE
L'estate palazzolese, oltre che dalle feste religiose, è scandita da una serie di eventi culturali: musiche, spettacoli, concerti, mostre. Puntuali appuntamenti sono: le rassegne del teatro classico e le rassegne musicali al Teatro Greco, la rassegna del teatro dialettale dedicata a "Pippo Fava" in Piazza S. Paolo.

AGRIMONTANA: SAGRE E MOSTRA MICO-NATURALISTICA ACRENSE
Manifestazione promossa dall'Assessorato alle politiche agricole, dai rappresentanti dei settori agro-alimentari, dell'artigianato, delle istituzioni e delle associazioni del Comprensorio Ibleo, rappresenta una "Vetrina" per la degustazione e la promozione di prodotti tipici locali.